CONTACT 

Contattaci per saperne di più, per lasciare i tuoi commenti e i tuoi suggerimenti.

 

I ristoratori sono ovviamente liberi di dissentire dal nostro giudizio e possono comunicarlo.

NO MAYO è un progetto areté food and wine

  • Instagram Icona sociale

AJI - Now Cooking

4 BACCHETTE

 

Via Piero della Francesca 17, 20154 Milano 

02-25061889

ORARI DI APERTURA:​

Giovedì-Martedì 12–2:30PM, 6:30–10:30 PM

MERCOLEDI CHIUSO

aji.mi.it

Finalmente un Oriental Take-Away Delivery di qualità!

Difficile trovare un buon giapponese ma quasi impossibile trovarne uno che prepari un buon sushi da asporto. Ci ha pensato  Claudio Liu proprietario di Iyo, unico ristorante giapponese stellato Michelin in Italia, e fratello di Marco Liu, propietario di BA Asian Mood in via Ravizza, e di Giulia Liu, ovvero Gong in corso Concordia. Tre fratelli che hanno saputo capire, interpretare (e soddisfare) la passione dei milanesi per i ristoranti asiatici. AJI nasce come take away ma ospita anche un table d'hôte da 12 posti e due sedute di fronte alla bella cucina a vista. Abbiamo mangiato al ristorante e proveremo presto il take away, ma considerando il via vai di fattorini e di clienti affamati direi che va già fortissimo! 

Qualità: i cuochi di Aji usano le stesse materie prime di Iyo, la qualità è altissima.  Assolutamente da provare l'oshizushi di toro (mattonelle di riso pressato con ventresca di tonno). Tutto il sushi / sashimi è di altissima qualità. Poco convincenti i ravioli di pesce bianco al vapore: sicuramente freschissimi ma un pò stopposi. Particolarmente forte l'aceto nell'insalata di wakame, ma ci è piaciuta tantissimo!

Autenticità: linea gastronomica semplice e autentica, la selezione è fatta da chi conosce bene i clienti milanesi che amano il sushi. Non ci aspettiamo di trovare questo posto pieno di giapponesi, ma ci piace.

I dessert  sono davvero poco giapponesi, è un peccato perché in Giappone i dolci sono buonissimi, ma ci vuole un pò di coraggio per inserirli nel menu; piu facile proporre un brownie, un babà o una mousse al caramelia (avrei voluto un mochi, ma confesso che Strawberry Elegante è buonissimo - vedi foto)

Vini e sake: tanti tantissimi vini, bollicine al bicchiere per tutti i gusti. Solo 2 birre e 4 sake. Conferma la sensazione che questo ristorante, come anche Iyo, non compete con altri ristoranti giapponesi, ma piuttosto con i locali/ristoranti milanesi più trendy 

Servizio: staff gentile e attento, il posto è piccolo e facile da gestire.

Location: semplice e curata, la location che ci si aspetta oggi a milano; ottone e marmo, sedie anni 50 in velluto e lampade di design. Bellissima e silenziosa la cucina a vista 

Prezzo: medio / 80 euro in due (con due birre)